PRESENTAZIONE- "ho smesso di tremare" (il manuale)

VUOI SAPERNE DI PIU' ? CLICCA QUI



SAI GIA' TUTTO SUL POSITIVE SELF TALK ANTIPANICO E VUOI FRUIRNE RAPIDAMENTE ? CLICCA QUI



HAI VISITATO QUESTE PAGINE PER PURA CURIOSITA' ED ORA STAI PER USCIRNE?
NON FARLO PRIMA DI AVER GETTATO UNA OCCHIATAQUI!!


DUE PAROLE...TANTO PER ESSERE CHIARI (leggi)





Il Positive Self Talk Antipanico in TV

Oggi il Positive self talk specifico per gli attacchi di panico, ha reso semplice e rapida la loro eliminazione

Oggigiorno, continuare ad avere attacchi di panico o cessare di soffrirne, è divenuto realmente facoltativo. Infatti, la loro eliminazione grazie al positive self talk antipanico è garantita in 9 casi su dieci e colui che non riesce a liberarsene, di solito, migliora le sue condizioni ben dell'80%. Molti si ostinano a seguire costose sedute psicoterapeutiche o ad assumere sostanze psicotrope di dubbio beneficio e sicuro danno psicofisico. Se solo l'informazione scientifica fosse meno asservita agli interessi delle multinazionali del farmaco e alle lobby psichiatriche da esse sponsorizzate, si renderebbero noti tutti i sistemi alternativi realmente validi e primo fra loro il Positive Self Talk antipanico. Mentre in America il PST (anche generico) è uno dei mezzi più comuni e conosciuti per ristabilire addirittura la piena salute nei pazienti che sono stati sottoposti ad interventi e terapie antitumorali, in Italia, non esiste neppure una voce enciclopedica o materiale digitale che tratti in maniera approfondita l'argomento. Questo ritardo nell'informazione, sta costando molto, non solo a tutti coloro che avrebbero il diritto di essere informati, per poter uscire al più presto dalla loro situazione di disagio, ma anche alle tasche dei cittadini, che sono costretti a vedere una buona fetta dei tributi da loro pagati, destinati al mantenimento di numerose sezioni delle strutture per il trattamento dei disturbi di origine psichica, che già se queste metodologie fossero diffuse adeguatamente, non avrebbero nessuna ragione per esistere. Per non parlare dello spropositato costo per lo stato (cioè noi cittadini) delle enormi quantità di psicofarmaci che vengono addebitati al sistema sanitario nazionale (sempre noi) per favorire gli interessi dei soliti noti.

Nessun commento:

Posta un commento